Progetto Educativo

Milano per i bambini e i ragazzi di oggi

Il progetto è aperto a tutti i bambini e ragazzi di Milano e si avvale della attiva partecipazione e/o sostegno di tutti i genitori. Kids United è dunque un progetto di attività calcistico-sportiva di prevenzione e promozione della crescita sana dei ragazzi in un ambiente stimolante, che si ponga come alternativa all’abuso della frequentazione di bar o discoteca e contribuisca al controllo di comportamenti devianti, purtroppo sempre più diffusi, quali bullismo, isolamento.

La scuola calcio kids united è una Associazione Sportivo Dilettantistica (ASD) iscritta al Registro Nazionale del CONI e affiliata CSI.

Obiettivi:

  • aiutare i ragazzi a comprendere il valore dello sport
  • stimolare i ragazzi ad adottare uno stile di vita sano
  • proporsi come luogo d’incontro interculturale, individuando una sede centrale e di grande visibilità che sia il contenitore ideale di ragazzi provenienti da diverse culture e che favorisca integrazione interetnica e interculturale
  • promuovere l’uso degli spazi all’aria aperta della città anche in collaborazione e supporto con l’amministrazione comunale
  • cercare di ridurre l’alto tasso di abbandono dello sport molto frequente in età adolescenziale, proponendo stimoli adatti e compatibili con esigenze scolastiche e familiari, allontanando i ragazzi da cattive abitudini e dipendenze in una fascia d’età a rischio
  • promuovere iniziative non solo sportive ma di intrattenimento, culturali (es: film making, fotografia, cucina, volontariato…)
  • insegnare all’interno dell’attività sportiva adottando sempre il massimo grado di fair play, valorizzando il gioco di gruppo e non di singole “star
  • sensibilizzare bambini e ragazzi al lavoro di squadra per il raggiungimento di un obiettivo comune e condiviso
  • incoraggiare a scoprire il valore aggiunto che ciascuno dei ragazzi può apportare al gruppo anche in ruoli non prettamente sportivi: volontariato negli eventi per piccoli ruoli da fotografi, guardalinee, giornalisti…
  • creare un senso di appartenenza allo sport, alla squadra, alla città che non sposti ma quantomeno allarghi lo sguardo dal sé all’altro.